Jason-Atherton-728x410

La ristorazione si dà appuntamento a Host

Data: 25 luglio 2013

Il Salone internazionale dell’ospitalità (a Fieramilano Rho dal 18 al 22 ottobre si presenta con un layout rinnovato per un più razionale flusso dei visitatori, con il padiglione 2/4 che integra e completa l’area espositiva dedicata alla ristorazione professionale presente nei padiglioni 1/3 e 5/7.
Qui infatti si potranno incontrare aziende internazionali leader di settore, come Baldassare Agnelli, Emmepi, Tecnodom, Rational Italia, Desmon, Fri-Jado, Alto-Sham, Gam International, A/S Wodschow, Gram Commerciale, The Middleby Corporation, per citarne solo alcune, che contribuiranno a fornire le più ampie prospettive sulle innovazioni e sulle tendenze nel settore della ristorazione internazionale.
Le trasformazioni in atto concorrono infatti a stimolare le aziende produttrici di attrezzature e tecnologie a rispondere premendo il pedale dell’acceleratore sull’innovazione che prende via via le forme del risparmio energetico, della multifunzionalità, della flessibilità per venire incontro sia alle esigenze degli chef sia di quelle strutture (che vanno sotto il nome di quick&easy restaurant) nelle quali opera personale con basso livello di specializzazione ma dove il pasto veloce si coniuga con una ricerca di qualità e di varietà del cibo sotto tutte le latitudini.
Il padiglione 2/4 ospiterà momenti di confronto ed eventi come: lo Show cooking proposto da Identità Golose durante i quali si incontreranno chef stellati e le aziende più innovative; i cinque giorni di Extraordinariamente Host, area-evento organizzata in partnership con APCI – Associazione Professionale Cuochi Italiani e Reed Gourmet che propone risposte innovative alle tendenze del dolce, del pane, del gelato, della pizza e dell’alta cucina all’interno del ristorante (anche d’hotel), facendo parlare i protagonisti di ogni comparto e interagendo con il pubblico; nell’area Fic (Federazione italiana cuochi) le semifinali continentali del Global Chef Challenge WACS (Word Association of Chefs
Societies) e le dimostrazioni di Finger Food e Buffet a cura di FIC Ateneo della Cucina Italiana, Maestri di Cucina e NIC (Nazionale Italiana Cuochi). Infine, con l’obiettivo di mettere “in rete” le informazioni dell’associazione, gli incontri e i seminari organizzati con FCSI – Foodservice Consultants Society International aiuteranno lo sviluppo, la progettazione, la pianificazione e la gestione di nuovi concept per la ristorazione.